A Genova è di nuovo allarme velelle. Il video dell’invasione a Nervi

Nelle immagini un enorme banco di velelle è pronto a spiaggiarsi sugli scogli sottostanti la passeggiata di Nervi. Come ogni anno, in questo periodo, le spiagge sono di nuovo invase dalle “barchette di San Pietro”

10 aprile 2019 | di Giuseppe Orrù
Il banco di velelle a Nervi
Il banco di velelle a Nervi

Da lontano sembra quasi uno sversamento di idrocarburi avvenuto al largo e spinto dalla corrente verso riva. Invece è un enorme banco di velelle, pronto a spiaggiarsi sugli scogli sottostanti la passeggiata “Anita Garibaldi” di Nervi, a Genova.

Come ogni anno, ai primi di aprile, sulle coste liguri si ripropone il problema dell’invasione di decine di migliaia di esemplari di Velella velella, detta anche “barchetta di San Pietro”, una parente stretta delle meduse. Si tratta di un idrozoo che forma colonie di polipi galleggianti.

È caratterizzata dal colore blu, che le fornisce una schermatura dalla luce ultravioletta e da una piastra chitinosa con la caratteristica “vela” sopra. Il diametro di una velella è di pochi centimetri ma l’aggregazione tra diverse unità forma grandi chiazze bluastre che si estendono sulla superficie marina anche per chilometri.

Il colore e la formazione di questi agglomerati a volte inducono l’osservatore a credere che queste chiazze siano in realtà macchie di petrolio. Proprio come si vede in questo video girato sulla passeggiata di Nervi: a prima vista sembra che gli scogli sotto la passeggiata stiano per essere travolti da una macchia di idrocarburi. Invece, guardando meglio, è possibile capire che si tratta di tantissimi esemplari di piccole “meduse” blu.

Al di là dell’aspetto, il successivo spiaggiamento a riva delle velelle provoca odori sgradevoli come tutti gli organismi in decomposizione. La Velella velella, nonostante possieda cnidocisti (organi urticanti), non è urticante. Il fenomeno viene monitorato ogni anno dai tecnici di Arpal.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Allerta neve, tutti i provvedimenti

  • 31 gennaio 2012

Ecco il comunicato stampa ufficiale diramato dal Comune: domani ancora neve, tutte le indicazioni della Protezione civile. Chiusi cimiteri, scuole, mercati aperti, impianti sportivi e passeggiate a mare. Rinviata Sampdoria-Empoli. Chiusa la sopraelevata

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione