Capodanno in Olanda: la tradizione del tuffo nel Mare del Nord

Se per l'anno prossimo avete voglia di un primo gennaio da "brividi", il Capodanno in Olanda fa per voi!

4 gennaio 2018 | di Paolo Bellosta
Mare del Nord
Tutti a bagno nel Mare del Nord: Capodanno in Olanda

Immergersi nelle acque gelide del Mare del Nord non è da tutti ma se in palio ci sono 365 giorni fortunati allora la questione cambia radicalmente. Magari molti di voi non lo immaginano nemmeno ma il Capodanno in Olanda non può esistere senza un tuffo beneaugurante.

Una tradizione nata nel 1920 in Canada, che nei Paesi Bassi ha preso piede quarant’anni più tardi. Poi, poco dopo, il boom! Era il 1965 quando a Scheveningen, spiaggia localizzata vicino a Den Haag, un intero club di nuoto ha deciso di iniziare l’anno con un freddissimo tuffo in mare: una “follia” collettiva che è diventata tradizione. Nell’epoca dei social queste immagini hanno fatto il giro del mondo e il Capodanno in Olanda, ormai da anni, fa rima con tuffo in mare.

Forse è da pazzi, probabilmente è una stupidata ma in fondo quando si parla di fortuna e buona sorte diventiamo tutti tremendamente superstiziosi. Anche se poi, il più delle volte, gennaio comincia con la febbre, più che con la fortuna. Dettagli per questi intrepidi oranje.

Capodanno in Olanda: il tuffo in mare è d’obbligo!

La spiaggia di Scheveningen viene presa letteralmente d’assalto: è un gesto liberatorio, è fatto per invocare un po’ di fortuna, è tradizione, è un po’ tutto. A partire dal 1965, ogni anno si ripete sempre il solito canovaccio. Non sappiamo se porti davvero bene, oppure solo un po’ di influenza ma questo alla fine non ci interessa neanche troppo.

Ultimamente l’evento viene sponsorizzato da una nota marca di zuppe e proprio una minestra in brodo sarà il premio per i coraggiosi che si lanceranno in mare. Il costo è di due euro, la metà dei quali andrà in beneficenza.

Il Capodanno in Olanda non può che iniziare così, non a caso quest’anno si sono tuffate circa diecimila persone. Costume, berretto arancione in testa e tanto, tanto coraggio. Se vi abbiamo convinto a passare il Capodanno in Olanda, l’appuntamento è per il 2019! Preparate le medicine! Buon anno!

Fonte articolo e foto: lastampa.it

Paolo Bellosta

Argomenti: ,

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione