Torna il Posidonia Green Festival: sarà Recco a farsi “verde “ dal 19 al 21 luglio

La cittadina del Golfo Paradiso è pronta per un weekend ecosostenibile tra dibattiti, musica, artigianato, streetfood, spettacolo, cinema, attività per tutti e molto altro a tema “mare” e “sostenibilità”

13 luglio 2019 | di Manuela D'Agostino
Thiago Oliveira in una delle sue performance sospese sull'acqua che sarà ospite al Posidonia Green Festival
Thiago Oliveira in una delle sue performance sospese sull'acqua di Slacklane

Opere d’arte di grande impatto realizzate con i rifiuti di plastica spiaggiati o prodotti di artigianato “sostenibile”. Insegnare ai più piccoli tramite divertenti workshop che riciclando si possono costruire strumenti musicali. E poi musica, spettacoli, cinema, incontri e dibattiti a tema “mare” e “sostenibilità” ma anche attività concrete come pulizia delle spiagge e dei fondali marini. Tutto questo è il Posidonia Green Festival, evento internazionale di cultura, spettacolo e ambiente che torna ogni anno in Liguria per sensibilizzare cittadini e turisti.

La quinta edizione della manifestazione, sostenuta dal Comune di Recco con il patrocino dell’Università di Genova, del Parco Regionale di Portofino e delle Aree Marine Protette di Portofino e delle Cinque Terre, si terrà questa volta a Recco dal 19 al 21 luglio.

Obiettivo e novità di questa edizione, che animerà per tre giorni con ospiti internazionali la cittadina di Recco, non sarà solo la divulgazione. Lasensibilizzazione infatti passerà anche attraverso iniziative concrete quali la pulizia delle spiagge e dei fondali marini.

S’inizia venerdì 19 luglio con una giornata a tema “rifiuti zero” e con un mostro di plastica realizzato da Posidonia – ancora in via di costruzione – con la raccolta  dei rifiuti di Recco, che verrà presentato in occasione dell’inaugurazione dell’evento.

Dopo il laboratorio per bambini di musica e riciclo a cura di Orquestra Riusonica, sarà la volta per gli adulti di un aperitivo scientifico con prodotti locali a km zero con Worldrise Onlus.  Seguirà alla sera  il dibattito “I dieci passi per una società rifiuti zero” con AMIU, Zero Waste Italy e Comune di Recco .

La giornata di sabato 20 luglio sarà plastic free e qui sono attesi due importanti appuntamenti: alle 19.30 l’incontro con lartista Annarita Serra che crea opere artistiche riutilizzando i rifiuti di plastica spiaggiati e alle 20.30 la  conferenza sulla contaminazione da plastica nei mari e la nuova legge europea sull’eliminazione delle plastiche monouso.

Protagonisti del dibattito saranno Vanessa Salvo di Surfrider Foudation Spagna , già presente lo scorso anno al Posidonia per questo tema e il direttore dell’Area Marina Protetta di PortofinoGiorgio Fanciulli.

L’incontro verrà suggellato dall’importante firma del protocollo PlasticFree del Ministero dell’Ambiente per una Recco senza plastica. “L’obiettivo di tutti gli esercenti della cittadina -spiega a Liguria Nautica Claudia Fachinetti responsabile comunicazione del Festival– è di anticipare i tempi della legge per la riduzione delle plastiche monouso fino ad arrivare alla loro totale eliminazione entro il 2021”.

La serata proseguirà poi con il film “Mission blue” ,  lo spettacolo comico di circo aereo dell’artista Emannuelle Affergan  e il concerto “World music” con Joe Choneca. Tra i momenti di intrattenimento e di spettacolo più suggestivi ci sarà l’esibizione, a più riprese durante la giornata, di Thiago Oliveira, con le sue performance di equilibrio e bilanciamento dinamico di slackline.

Domenica 20 luglio fin dal mattino chi è interessato potrà cimentarsi in mare con prove gratuite di attività outdoor come sup, kajak e snorkelling, in collaborazione con  Decathlon Genova o partecipare al pomeriggio alla pulizia della spiaggia e del fondale marino grazie a BlackWave, Decathlon e Surfrider Genova. Mentre i  bambini si potranno divertire con uno spettacolo del Teatro dell’Ortica.

Tra gli appuntamenti a chiusura della manifestazione, un incontro su balene e delfini per anticipare il progetto Digital Whales – balene a Milano, che si inaugurerà il 21 settembre all’Acquario Civico di Milano, uno dei più antichi in Italia.

Si tratta -racconta Claudia Fachinetti, che si occupa della comunicazione del progetto- di un progetto di realtà aumentata realizzato dall’Istituto Thetys. Ttramite una app sul cellulare i visitatori dell’Acquario potranno vedere apparire magicamente questi giganti del mare in grandezza naturale ed accedere ad ogni sorta di informazione multimediali, oltre a contenuti extra sui cetacei, giochi, curiosità e potranno farsi anche un selfie”.

Il Posidonia Green Festival si concluderà infine con uno spettacolo teatrale di musica e poesia, ispirato a “Il vecchio e il mare” di Hernest Hemingway, con Luca Malvezzi. I tre giorni del festival vedranno  la partecipazione di più di 30 stand che animeranno l’eco fiera offrendo ai visitatori originali prodotti di artigianato sostenibile.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione