La Liguria fa incetta di “Bandiere Blu” e si conferma la prima regione in Italia per qualità del mare

Le Bandiere Blu 2021 della Liguria confermano la regione al primo posto per il numero di riconoscimenti assegnati a località rivierasche e a porti turistici

10 Maggio 2021 | di Giuseppe Orrù
Bandiere Blu 2021 della Liguria
Per il 2021 sono 32 le località liguri premiate dalla Bandiera Blu

La Liguria si conferma per il 12° anno consecutivo la regione più “blu” d’Italia con 32 località premiate con le Bandiere Blu 2021 su 201 a livello nazionale. Complessivamente sono 6 in più dello scorso anno i Comuni italiani a cui è stato assegnato il prestigioso riconoscimento della Fee, con 15 new entry e 9 Comuni che hanno invece dovuto ammainare la Bandiera Blu.

Il riconoscimento internazionale viene assegnato ogni anno in 73 Paesi diversi e promuove nei Comuni rivieraschi una conduzione sostenibile del territorio, attraverso una serie di indicazioni che mettono alla base delle scelte politiche l’attenzione e la cura per l’ambiente. Ai fini della valutazione, la qualità delle acque di balneazione è considerata un criterio imperativo, ma ci sono anche la depurazione delle acque reflue, la gestione dei rifiuti, la regolamentazione del traffico veicolare, la sicurezza e i servizi in spiaggia.

La Liguria – sottolinea il presidente della Regione Liguria, Giovanni Totimantiene saldamente la prima posizione nella classifica delle Bandiere Blu in Italia: una riconferma importante che rende ancora più saldo un primato indiscusso. Il nostro mare è pulito, le nostre località balneari, le spiagge e i porti turistici sono attrezzati per un’accoglienza di qualità e a basso impatto ambientale. Lo sanno i turisti che scelgono le riviere liguri da sempre e lo certifica autorevolmente, di anno in anno, la Fee.

Un dato importante in vista soprattutto della stagione balneare ormai alle porte. “Anche per il 2021 – commenta Toti – il mare ligure è pronto, a pochi giorni dall’apertura della stagione balneare, ad offrire le sue eccellenze a chi verrà qui. Un ringraziamento va a tutti gli amministratori dei Comuni che stanno vincendo la sfida della depurazione, della raccolta differenziata, dei servizi sul territorio e agli imprenditori turistici e balneari che, nonostante le grandi difficoltà di quest’ultimo anno, sono pronti ai nastri di partenza per il grande lavoro che li attende in questa stagione di ripartenza“.

Ecco le 32 località, divise per provincia, che hanno ricevuto le Bandiere Blu 2021 in Liguria.

Imperia: Bordighera, Sanremo, Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Imperia, Diano Marina.

Savona: Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze.

Genova: Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Moneglia.

La Spezia: Framura, Bonassola, Levanto, Lerici, Ameglia.

Con 32 Bandiere Blu – conclude l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – la Liguria si conferma ancora una volta la prima in Italia: significa che la nostra regione, oltre ad avere splendide spiagge ottimamente organizzate, vanta giudizi eccellenti anche per la qualità delle acque di balneazione, per l’ospitalità alberghiera, per le informazioni turistiche, per la segnaletica aggiornata e per l’educazione ambientale, tutti requisiti necessari per ottenere il riconoscimento. Sono fiducioso che questo prestigioso risultato faccia da volano per attirare tanti turisti nelle nostre bellissime località in vista della stagione estiva“.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione