Coronavirus, il team Luna Rossa si taglia gli stipendi e acquista ventilatori polmonari per gli ospedali sardi

Tra una settimana era prevista la tappa di Cagliari dell’America’s Cup World Series. Il team Luna Rossa si è tagliato gli stipendi, acquistando ventilatori polmonari per strutture ospedaliere della Regione Sardegna

17 Aprile 2020 | di Giuseppe Orrù
Una riunione del Tema Luna Rossa
Una riunione del Tema Luna Rossa

Nessuna regata, almeno per il momento e un gesto di solidarietà nei confronti della Sardegna, grazie al taglio degli stipendi. Il team di Luna Rossa Prada Pirelli ha aderito ad un piano di riduzione degli stipendi per andare incontro alla situazione economica che sta colpendo in questo momento il Paese e il mondo intero.

Tra pochi giorni, da giovedì 23 a domenica 26 aprile, a Cagliari, si sarebbe dovuta disputare la tappa sarda dell’America’s Cup World Series, che però è stata annullata a causa del Coronavirus. Nonostante la mancanza dello spettacolo in acqua, non è mancato lo spettacolo a terra.

Guidati da spirito di responsabilità e solidarietà nei confronti del territorio che li ospita, i membri del team Luna Rossa Prada Pirelli hanno deciso di destinare parte della somma derivata dal taglio degli stipendi al sostegno delle strutture ospedaliere della Regione Sardegna nella lotta al Coronavirus.

Il totale delle donazioni consentirà, infatti, l’acquisto di cinque ventilatori polmonari per gli ospedali di ATS (Azienda Tutela della Salute) Sardegna più bisognosi, per numero di pazienti ricoverati in condizioni difficili. Una parte dei dipartimenti tecnici del team Luna Rossa Prada Pirelli è stata inoltre impegnata nella produzione di visiere protettive per integrare le forniture degli ospedali di Cagliari.

In questo momento – spiega Max Sirena, skipper e team director – vogliamo esprimere la nostra vicinanza e gratitudine a tutti coloro che con grande impegno e coraggio ogni giorno sono in prima linea in questa battaglia epocale. Sono molto fiero di come il team ha reagito, queste importanti iniziative non sarebbero possibili senza l’aiuto di tutti. Ci sentiamo molto legati a Cagliari e alla Sardegna, dove da più di due anni ci siamo installati con la nostra base, le nostre famiglie, e di cui ci sentiamo ormai parte“.

 

Giuseppe Orrù

Le visiere realizzate dal dipartimento tecnico di Luna Rossa e donate agli ospedali

Le visiere realizzate dal dipartimento tecnico di Luna Rossa e donate agli ospedali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione