Litorale savonese in ginocchio dopo l’ennesima mareggiata. Crolla la passeggiata a mare di Vado Ligure

La Liguria è stata messa ancora a dura prova dall’ultima ondata di maltempo, che si è concentrata principalmente nel Savonese. Le immagini della passeggiata di Vado crollata

25 novembre 2019 | di Giuseppe Orrù

Un disastro. L’ennesimo disastro. La mareggiata che nelle scorse ore si è abbattuta sulla Liguria, accompagnata da un’eccezionale ondata di maltempo, ha causato danni principalmente nella costa del savonese. Alle piogge forti e abbondanti, che hanno provocato allagamenti, crolli, frane e smottamenti in tutto il territorio regionale, si è aggiunta infatti una violenta mareggiata, con onde alte fino a 4,5 metri, che hanno divorato chilometri di spiaggia e causato danni, ancora in via di definizione, a decine di stabilimenti balneari.

Ad Alassio il mare ha divorato nuovamente la spiaggia e la passeggiata, sfondando i dehors di alcuni locali. Passeggiate a mare danneggiate anche a Pietra Ligure e a Vado Ligure, dove il camminamento è crollato sotto la forza delle onde, come è possibile vedere nel video pubblicato su Facebook da una residente.

Nelle immagini si vedono le onde arrivare a pochi centimetri dall’Aurelia. La passeggiata è già crollata e un lampione, anche se storto, rimane ancora acceso. Crollerà poco dopo. Alcune auto si fermano pericolosamente proprio in prossimità del punto del crollo, forse per scattare una foto. Si trovano tuttavia in una posizione estremamente rischiosa.

La passeggiata di Alassio dopo la mareggiata

La passeggiata di Alassio dopo la mareggiata

Le onde hanno invaso anche la ferrovia. Per buona parte della giornata di domenic, la linea ferroviaria del ponente ligure, nel tratto compreso tra Albenga e Loano, è stata percorribile a binario unico, utilizzando solo il binario a monte, dato che quello lato mare era costantemente colpito dai marosi. Le onde hanno trasportato detriti lungo passeggiate, piazze e strade sulla costa, oltre a causare allagamenti di scantinati e negozi.

La mareggiata ha provocato danni a strade e strutture anche a Bergeggi, dove l’Aurelia è rimasta chiusa a lungo. Danni ingenti anche a Laigueglia, dove le onde hanno danneggiato pesantemente la sede di una scuola a vela e hanno allagato piazza Garibaldi e piazza Marconi.

Hanno creato enormi problemi anche i torrenti e le piogge, che hanno causato frane un po’ in tutta la regione. Una frana ha causato il crollo di un viadotto dell’autostrada A6 Torino- Savona, all’altezza di Altare. Paura anche a Voltri, per uno smottamento proprio in corrispondenza di un pilone dell’autostrada A26.

 

Video: Rosalina Collu / Facebook

Foto: Clapsy / Facebook

Giuseppe Orrù

La passeggiata di Alassio dopo la mareggiata

La passeggiata di Alassio dopo la mareggiata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Sandro ha detto:

    “il video del crollo” sarebbe più corretto” il video della passeggiata crollata” ma ormai chi non gioca sui titoli finti….

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione