Recuperata la barca di Loro Piana: ecco cosa resta del My Song

L'imbarcazione di Loro Piana è stata trainata a Palma di Maiorca dopo la rovinosa caduta dal cargo che lo stava trasportando a Genova

4 giugno 2019 | di Andrea Carozzi
La My Song resta a pelo d'acqua anche grazie ai galleggianti di soccroso

È stato recuperato il maxi yacth My Song, il Baltic Custom 130 di Pierluigi Loro Piana naufragato nei pressi del Golfo del Leone dopo essere caduto rovinosamente in mare durante una tempesta che ha colpito la nave cargo che lo stava trasportando verso Genova.

La barca più bella del mondo

Definito da molti “la barca più bella del mondo”, My Song è uno sailing yacht di 40 metri del valore di 30 milioni di euro costruito nel 2016. Le operazioni di recupero sono andate a buon fine: l’imbarcazione, che nella caduta ha subito dei danni gravi, è stata trainata fino al porto di Palma di Maiorca, anche grazie all’ausilio di galleggianti.

Stando alle prime note ufficiali diffuse dalla compagnia Peters&May, la società incaricata del trasporto dello yacht fino a Genova a bordo del cargo Brattingsbord, l’invaso dello yacht sarebbe crollato durante la navigazione, causando l’incidente. E’ ancora troppo presto comunque per stabilire con certezza le esatte cause della caduta, così come è ancora prematuro fornire una stima dei danni subiti dal My Song, che come risulta evidente dalle prime foto circolate in rete nei giorni scorsi, sembrano consistenti. Lo scafo appare infatti forato in più punti e il ponte appare fortemente provato dall’incidente, tanto che risulta sprovvisto di albero.

La storia del naufragio

Prima dell’incidente, l’imbarcazione stava rientrando in Italia e, dopo un breve scalo a Genova, che sarebbe servito per rimetterla in acqua, avrebbe dovuto puntare la prua verso la Sardegna e tornare presso la banchina dello Yacht Club Costa Smeralda a Porto Cervo, dove Loro Piana la stava aspettando per la Loro Piana Superyacht Regatta, la regata che sancisce l’apertura della stagione estiva del prestigiosissimo Yacht Club Costa Smeralda.

Purtroppo questo non è avvenuto e adesso sarà da accertare di chi sono le responsabilità che hanno portato alla sciagurata disavventura della barca più bella del mondo, anche perché le polizze corpi degli yacht sono sospese quando le imbarcazioni stanno navigando su un cargo. Quindi la responsabilità dovrebbe ricadere interamente sulla società che ha organizzato la spedizione, anche se stando alle prime informazioni diramate dalla Peters&May il danno sarebbe stato provocato dall’invaso dello yacht e non da una sua negligenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Il porto di Genova si conferma leader nel transito di yacht

  • Foto
  • 19 febbraio 2019

Le navi utilizzate per il trasporto di yacht coprono un range fra i dieci e i quaranta metri e possono essere utilizzate per motivi di commercializzazione o semplicemente per il trasferimento di imbarcazioni ad uso privato o ad uso noleggio

Mercato nautica

SPECIALE NAUTICO – Marina di Loano al Genoa Boat Show

  • 8 ottobre 2012

Anche Marina di Loano al Salone Nautico di Genova: quest’anno, nonostante l’annus horribilis della nautica da diporto, con crolli generalizzati di posti barca stanziali e transiti, il porticciolo turistico ligure ha conosciuto un incremento del 400% dei transiti estivi

Eventi e fiere

Marina di Varazze, una crescita in controtendenza

  • 6 ottobre 2012

Nonostante il calo del 33% di posti barca stanziali in Italia, e del 75% di transiti in Liguria, Marina di Varazze raccoglie un +20% di transiti lunghi a conferma del successo del programma Full Yachting Care 2012. Il trend è positivo

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione