Quei “Soldi di legno” che non danno la stessa quiete del mare aperto

Nel romanzo di Luciano Tronchin, edito da Il Frangente, la lotta interiore di un manager di successo veneto che importa teak dalle foreste birmane. Ma solo il mare aperto si rivelerà essere la soluzione a tutto

23 Dicembre 2019 | di Giuseppe Orrù
La copertina di Soldi di legno
La copertina di Soldi di legno

Una storia fatta di emozioni, un groviglio interiore di aspettative, forse disattese da una vita di lavoro che profuma di mare ma lontana dal “vero mare”. E’ “Soldi di legno” (152 pagine, 16 euro), il nuovo romanzo di Luciano Tronchin, pubblicato da Edizioni Il Frangente.

La storia è quella di un uomo fuori dal branco, in continuo conflitto con la propria coscienza e impigliato nella rete delle consuetudini, che finalmente comprende che la misura è colma, ma fatica a fuggire dalla sua vita, segnata da un destino che non gli si addice e che gli si rivolta dolorosamente contro.

Leo è un manager di successo, che può disporre di un sacco di denaro, che però si rivela inutile, e un lavoro che non ammette scrupoli. Sono proprio queste le sabbie mobili della vita, nelle quali Leo sente di affondare. A dare la svolta arriveranno una barca, un vecchio trabaccolo veneziano, ma soprattutto l’ultimo disperato messaggio di una giovane donna, che lo spingerà definitivamente a voltare pagina.

La copertina di Soldi di legno

La copertina di Soldi di legno

Ambientata tra lo sfondo delle calli affollate di Venezia e le foreste di teak della Birmania, “Soldi di legno” è una storia intensa, che corre sul filo delle emozioni, che presenta al lettore uno spaccato della natura umana interiore che, banalizzando, potrebbe riflettersi nel vecchio adagio secondo cui i soldi non fanno la felicità.

La vita di Leo è caratterizzata da un girotondo di eventi, che si imbriglia ostinatamente dal lato sbagliato e si dipana solamente una volta raggiunto il mare aperto. Un romanzo agevole da leggere, fresco nella scrittura, in cui ognuno può provare a immedesimarsi facendo i conti con la propria vita.

L’AUTORE

Luciano Tronchin è nato a Venezia, attualmente vive e lavora a Treviso. Artista e appassionato velista, potrebbe capitare di incontrarlo a bordo di Calliope, la sua bella barca a vela. Ha pubblicato nel 2015, sempre con Il Frangente, un libro di mare dal titolo “Andiamo fino a quella nuvola”, un viaggio tra le isole della Dalmazia a bordo di una barca a vela, nell’aria nuvole bianche e suoni di sassofono.

 

Soldi di legno

di Luciano Tronchin

Edizioni Il Frangente, Verona, novembre 2019

Pagine: 152

16,00 euro

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. luciano Tronchin ha detto:

    Grazie Giuseppe per aver letto il mio romanzo e per la bella recensione.
    Luciano Tronchin

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione