Rizzardi 48 IN va fortissimo in tutti i sensi! Ecco la nostra intervista a bordo

Rizzardi 48 IN sta figurando molto bene riscuotendo consensi e trovando molti interessati

4 ottobre 2017 | di Gregorio Ferrari
Rizzardi 48 in navigazione
Rizzardi 48 IN in navigazione

Tra le varie novità al Salone Nautico di Genova era presente anche un modello sportivo che può raggiungere altissime velocità, il Rizzardi 48 In di Rizzardi Yachts. Nel capoluogo ligure l’imbarcazione era esposta nella versione sport-coupé con una colorazione dello scafo “total black”, la coperta e l’hard top a “canna di fucile”, in linea con la filosofia sportiva del brand. Il risultato è un look molto aggressivo, come lo sono anche i due MAN da 800 cavalli ciascuno, che permettono a questo 48 piedi di sviluppare ben 46 nodi di velocità.

– CLICCA PER L’ARTICOLO COMPLETO SU RIZZARDI 48 IN – 

A bordo di questa energica unità abbiamo intervistato Corrado Rizzardi, che ci ha parlato del successo Rizzardi 48 In, delle sue qualità e dei piani del cantiere per il futuro con un’anteprima molto interessante.

LN – Cosa ci può dire del Rizzardi 48 IN?

CR – Innanzitutto siamo contentissimi di aver portato questa barca al Salone e anche di come è andata la kermesse. Abbiamo avuto tantissimi clienti e l’unità sta avendo un successo incredibile.

LN – E’ vero che può raggiungere i 46 nodi?

CR – Esatto, al momento l’imbarcazione è motorizzata con due Man da 800 cavalli che le permettono di fare 40 nodi di crociera e 46 di massima. L’alternativa sono i 650 Caterpillar che fanno perdere qualcosa in velocità ma le prestazioni dello scafo sono identiche.

LN – Quanto studio c’è dietro una barca di queste dimensioni che arriva a velocità così importanti?

CR – C’è tanto studio anche per quanto riguarda l’equilibrio tra scafo, motorizzazione e trasmissioni. Ricordiamo che l’imbarcazione monta trasmissioni di superficie, chiamate Top System, che le consentono di raggiungere le velocità di 46 nodi. Il bello di questa imbarcazione sta nel fatto che a 12 nodi è già in planata e quindi non ha il problema di andare troppo forte o troppo piano, soprattutto nelle situazioni difficili quando si incontra mare. Se vuole navigare a 15 o a 20 nodi non ha problemi, proprio grazie a questo equilibrio tra le varie parti.

LN – Quindi una navigazione in sicurezza in ogni condizione?

CR – Assolutamente sì. Lo scafo lo stiamo provando nel Mar Ligure con i nostri clienti e anche con quelli che speriamo lo diventeranno. Andiamo a prendere le onde di altre imbarcazioni per far sentire la solidità dello scafo, morbido sulle onde anche a velocità elevate.

LN – Questo Salone è andato alla grande. Confermate una presenza al prossimo?

CR – Confermiamo la presenza, anzi stiamo pensando di portare due imbarcazioni e non solo una. Al momento lavoriamo ad una barca di 19 metri, sulle linee del 48 IN, che vorremmo presentare al prossimo Salone Nautico.

Argomenti:

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

A Genova il Guilty, psycho-yacht firmato Jeff Koons FOTO e VIDEO

  • 8 novembre 2012

Al Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce potrete scoprire la storia di Guilty, mega yacht di 32 metri costruito da Rizzardi, progettato da Ivana Porfiri e “artisticizzato” da Jeff Koons, celebrità dell’arte a livello internazionale, per l’industriale cipriota Dakis Joannou

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione