CLAMOROSO: patto Monti-Jiabao, le regate liguri si spostano in Cina

Nel 2013, in virtù di accordi di partnership tra Italia e Cina sottoscritti dal premier Mario Monti e dal primo ministro Wen Jiabao, le regate italiane più importanti – tra cui figurano manifestazioni tipicamente liguri come Pirelli, Millevele e Giraglia – saranno trasferite in Cina. Ecco tutti i retroscena. Sarà lanciata anche la nuova regata in solitario Qingdao – La Spezia – Qingdao

1 Aprile 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Non bastano le acquisizioni di importanti cantieri nautici “nostrani” da parte di investitori asiatici. Ora ci va di mezzo anche la vela: l’anno prossimo le principali regate italiane, tra cui alcune delle regate “di grido” liguri (Pirelli, Millevele, Giraglia e via dicendo), si trasferiranno in Cina. Questo è quanto è emerso da una conversazione – riportata sulla testata online fishingnews.com – tra Mario Monti, che è in Cina per stringere nuovi accordi commerciali e rinforzare la collaborazione economica tra i due Paesi, e il primo ministro cinese Wen Jiabao.

 

Si preannuncia un 2013 alquanto strano: per un anno, verranno ceduti agli asiatici i diritti sui format delle nostre storiche manifestazioni veliche. “Abbiamo già in testa alcuni eventi di sicuro richiamo, come la Muraglia Rolex Cup” ha spiegato Jiabao.

 

Il glamour di Portofino, Santa Margherita, Sanremo e Saint Tropez, per una stagione, farà sosta sulle coste cinesi. In cambio, la Liguria avrà l’onore di ospitare i Campionati Mondiali di voga sulle Barche-Drago, le tipiche imbarcazioni che siamo abituati a veder navigare sul Fiume Giallo: “Un’occasione unica per la nostra Regione – ha dichiarato Claudio Burlando – stiamo pensando di organizzare la cerimonia di apertura sul letto del Bisagno”.

 

In occasione del prossimo Salone Nautico Internazionale di Genova, intanto, verrà presentata la regata Qingdao – La Spezia – Qingdao, riservata ai navigatori solitari, dove è prevista la presenza di Giovanni Soldini a bordo del multiscafo “Involtino Primavera”.

 

Diteci cosa ne pensate.

 

P.d.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

15 commenti

  1. massi ha detto:

    Beh intanto ci aumenta di altri 5 centesimi il carburante… che nell’ultimo anno è cresciuto solo di 45 cents/litro

  2. anna ha detto:

    pensavo che almeno per le cose di eccellenza non ci saremmo mischiati a loro: peccato!!!!!

    siamo sicuri che non c’è via di scampo?

  3. Roberto Carboni ha detto:

    Poveri noi ,i Cinesi ci hanno invaso anche il pesce d’aprile,oltre che le strade i negozi i ristoranti e la politica,ecco il vero pericolo Giallo,lo diceva mio nonno!!

  4. Cesare ha detto:

    Ma oggi non e’ il giorno degli innocenti, cioe’ il 1mo d’aprile?

  5. franco ha detto:

    Sarebbe bello pensare che tutte le porcate che sta facendo Monti sono un pesce d’aprile. Sarebbe svegliarsi da un incubo. Diteci, per favore, che l’IMU, l’IVA al 23%, la tassa sulla nautica, è tutto uno scherzo… Quello della regata sul Bisagno, poi, sarebbe persino una bella idea, migliore di quelle che Burlando può avere…

  6. gaetano ha detto:

    e’ soltanto un primo d’aprile

  7. paolo ha detto:

    giancarlo, di cognome fai nasello o besugo? un’altro velista

  8. Max Revello ha detto:

    Ottimo “pesce d’aprile”, se qualcuno c’è cascato non sà che in Cina la “nautica da diporto” stà ancora aspettando il Big Bang della “creazione”. E poi perchè chiamare in causa Monti, questo “pesce d’aprile” come tutti quelli che il settore “Nautico italiano” deve subire da qualche anno a questa parte sono targati “Albertoni”.

  9. francesco ha detto:

    Da fonti certe sembra che nel 2013, esattamente il primo d’aprile, ci sarà anche la regata dei tonni pinna gialla che si sfideranno nelle acque del Tigullio a bordo dei nuovissimi multiscafi cinesi PRC45!

  10. giancarlo ha detto:

    il mio secondo commento mi sembrava piu completo

  11. giancarlo ha detto:

    sai cosa importa a monti degli italiani a lui interessa solo fare bella figura verso gli stranieri(il motivo non voglio neanche pensarlo)intanto gli italiani devono svenarsi solo perchè qualcuno ci ha fatto entrare nell’euro solo per pagare i debiti degli altri,il nostro lo avremmo pagato cedendo quanto stiamo svendendo ora bene avanti cosi mettiamo i nostri lavoratori in mano ad aziende che diventano straniere e possono fare cio che vogliono ,brava anche la camusso che non ha ancora capito niente, bene andiamo avanti cosi. ora vendiamo anche le regate vergogna un velista

  12. giancarlo ha detto:

    sai cosa importa a monti degli italiani l’importante per lui è fare bella figura con gli stranieri (il motivo non voglio neanche pensarlo) tanto l’italia per pagare i debiti della grecia verso i tedeschi a rovinarci siamo noi non lui .bene andiamo avanti cosi! un velista

  13. ziogio ha detto:

    Pesce di aprile…….. ciao

  14. filippo ha detto:

    peccato sia il 1° di aprile……bravi comunque

  15. carolus ha detto:

    Fossero solo le regate che regaliamo ai cinesi!
    Purtroppo noi molliamo sulle regate, e loro mollano i loro prodotti contraffatti a noi insieme a migliaia di disgraziati sfruttati secondo i sistemi democratici cinesi.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione