Il ciclone Pam colpisce Vanuatu. Anche la Volvo Ocean Race si ferma

Il ciclone Pam ha raso al suolo il piccolo arcipelago del Pacifico, non si hanno ancora dati certi riguardo alle vittime. Anche la Volvo Ocean Race si ferma, ma gli ultimi aggiornameni appaiono confortanti

16 Marzo 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Uragano PamIl super ciclone Pam ha colpito Vanuatu, località del sud-est del Pacifico, venti a 270 km orari hanno soffiato sul piccolo arcipelago, portando morte e distruzione. Per ora non si hanno ancora numeri certi, intere aree sono ancora completamente isolate, appare arduo fare previsioni: parliamo comunque di uno dei peggiori disastri della storia del Pacifico.

 

Il ciclone si sta spostando in direzione sud-est, verso l’isola di Nuova Caledonia. Il governo australiano si stamuovendo per inviare soccorsi, mentre la Nuova Zelanda ha raccolto 700 mila euro da devolvere alle zone colpite.

 

Anche la Volvo Ocean Race sta fronteggiando l’emergenza Pam, gli organizzatori hanno rinviato la partenza della tappa al pomeriggio di martedì, anche la regata di beneficenza inizialmente prevista per domenica, è stata annullata e il race village sarà chiuso per i prossimi due giorni. La prossima regata partirà da Auckland in direzione Itajai.

 

Gli ultimi aggiornamenti sembrano rassicuranti, il meteorologo della regata Gonzalo Infante, ha reso note le ultime previsioni sul cammino del Ciclone: Pam sta cambiando rotta e pare che non arrivi a toccare Auckland. Infante ha anche detto che ora il fattore critico per la partenza potrebbe essere lo stato del mare che la flotta potrebbe dover affrontare una volta in oceano.

 

Per quanto riguarda gli ultimi aggiornamenti della VOR, le veliste di Team SCA hanno vinto a Auckland la New Zealand Herald In-Port Race. Per SCA questa è la seconda vittoria in una in-port race dopo quella ottenuta ad Abu Dhabi e con il risultato odierno l’equipaggio guidato da Sam Davies si porta in terza posizione nella speciale classifica delle regate fra le boe, che è guidata a pari punti da Abu Dhabi Ocean Racing e Team Brunel.

Argomenti: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione