Torna "Mare Pulito", iniziativa regionale per la tutela dell'ambiente marino e del litorale

18 giugno 2009 | di Ale Fossati

Mare Pulito 2009E’ cominciata lo scorso fine settimana, con i primi due appuntamenti sugli arenili di Voltri e di Chiavari,  “Mare Pulito”,  l’iniziativa estiva della Regione Liguria e dell’Osservatorio Ligure Pesca e Ambiente, che interesserà tutto il territorio regionale . La manifestazione, rivolta a diportisti , pescatori professionisti, bagnanti e subacquei, prevede diverse iniziative didattiche che affiancheranno la consueta raccolta di rifiuti galleggianti in mare ed in spiaggia e la pulizia dei fondali.

Il progetto “Mare Pulito”, che sabato e domenica toccherà le spiaggie di Lerici di Ameglia, nello Spezzino, è entrato a far parte del sistema di certificazione di qualità della Regione Liguria e in quello dei comuni rivieraschi, sia per la qualità ambientale, sia per l’attribuzione delle Bandiere Blu della Fee. E proprio a proposito delle Bandiere Blu, la Liguria quest’anno ha toccato quota 16, conquistando il primato nazionale in coabitazione con la Toscana e le Marche. 

Dopo Lerici ed Ameglia l’iniziativa “Mare Pulito” coinvolgerà  tutte le principali località costiere della regione: Savona, Albissola Marina e Albisola Superiore il 27 e 28 giugno, La Spezia e Porto Venere il 4 e 5 luglio, Loano il 11 e 12 luglio,  Finale Ligure  e Bergeggi il 25 e 26 luglio, Sestri Levante, Riva Trigoso e Lavagna il 18 e19 luglio, Monterosso, Levanto, e Arenzano  l’1 ed il 2 agosto, Sanremo, Bordighera, Ospedaletti il 22 e 23 agosto,Varazze e Celle Ligure il 15 e 16 agosto,  Camogli, Portofino, Santa Margherita e Rapallo il 29 e 30 agosto, Imperia Oneglia e Arma di Taggia il 13 e 14 settembre.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

A chi frega del Magra? Reportage a un anno dall’alluvione VIDEO

  • 25 novembre 2012

Siamo ritornati a poco più di un anno di distanza dalla tragica alluvione dello spezzino per capire com’è la situazione della piccola nautica alla foce del Magra. Un disastro: le istituzioni latitano, nonostante la buona volontà degli operatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione