L’edizione 2021 del Salone Nautico di Genova sarà dal 16 al 21 settembre. Bucci: “Il Waterfront di Levante diventerà il primo marina del Mediterraneo”

L’annuncio del direttore Alessandro Campagna durante l’assemblea generale annuale dei soci di Confindustria Nautica. Bucci: “A Genova 60 mila diportisti praticanti, dobbiamo essere i numeri 1”

16 Dicembre 2020 | di Giuseppe Orrù
Il Salone Nautico di Genova verso la sua 60ª edizione

La 61ª edizione del Salone Nautico di Genova si terrà dal 16 al 21 settembre 2021. Ad annunciarlo è stato il suo direttore, Alessandro Campagna, durante l’assemblea generale annuale dei soci di Confindustria Nautica, che si è svolta in videoconferenza il 16 dicembre.

Campagna ha anche ha illustrato i dettagli del progetto di riqualificazione del nuovo Waterfront di Levante, che ridefinirà il layout del Salone Nautico di Genova e conferirà alle aree un assetto di livello internazionale, per cui è stato sottoscritto un accordo decennale.

Salone che ha entusiasmato anche il sindaco di Genova, Marco Bucci. “Con il Salone di quest’anno – ha commentato il sindaco – abbiamo dimostrato cosa significa essere imprenditori, essere cittadini, ma anche essere marinai. E’ un segnale forte per un business in cui l’Italia è prima al mondo. Parlamento e governo devono essere consapevoli di questo“.

Siamo orgogliosi che Confindustria Nautica – ha aggiunto Bucci – abbia firmato l’accordo con noi per portare a Genova il Salone per i prossimi 10 anni. La città di Genova non sarebbe mai riuscita a organizzare il Salone senza Confindustria Nautica e Confindustria Nautica, forse, non sarebbe mai stata in grado di organizzare il Salone senza la città di Genova. Continuiamo a lavorare così e ad ambire a essere i numeri 1″.

SALONE NAUTICO 2020: I NUMERI DEL SUCCESSO

A proposito del Salone Nautico 2020, i risultati dello studio di Customer Insight Business Intelligence realizzato da GRS Research & Strategy, agenzia indipendente di analisi qualitativa e quantitativa sui grandi eventi, hanno messo in luce la soddisfazione riscontrata sia nei visitatori, sia negli espositori, per l’unico evento europeo capace di ottenere la compliance con le misure di contenimento dell’emergenza Covid.

In particolare il 67,3% degli espositori ha trovato molto interessante la qualità dei visitatori, il 73,9% consiglierebbe la partecipazione ai colleghi e il 68,8% considera il Salone Nautico uno strumento fondamentale per la propria attività. Circa l’85% dei visitatori si è poi espresso in maniera decisamente favorevole in merito alla scelta di mantenere l’edizione 2020 dell’evento.

IL WATERFRONT DI LEVANTE

Il sindaco Marco Bucci ha poi presentato all’assemblea il progetto del Waterfront di Levante. “Stiamo lavorando al nuovo Waterfront  – ha detto Bucci – che porterà nel giro di due anni 500 posti barca in più, con un sistema di gestione e di sviluppo che lo porterà ad essere il primo marina del Mediterraneo, anche per le grandi barche, fino a 110-130 metri. Senza contare l’Hennebique, che sarà ristrutturato all’interno del Porto Antico, con hotel 5 stelle +, i cosiddetti 6 stelle“.

Vogliamo che l’area legata alla Blue economy – ha concluso il primo cittadino – abbia tutto il successo che si merita. Siamo il primo porto del Mediterraneo per le navi, ma vogliamo che sia così anche per il diporto e per tutte le manifestazioni che ruotano intorno al diporto. La nautica è una delle nostre eccellenze e vogliamo che sia riconosciuta dall’Italia e dal mondo. Tanti genovesi sono praticanti e io stesso ho la mia barca. A Genova ci sono almeno 60 mila diportisti, che aumentano in estate anche se da noi si va in barca tutto l’anno“.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione