Yare 2019, comandanti e industria del refit si incontrano a Viareggio dal 20 al 23 marzo

Viareggio, con il suo distretto nautico, ospita la nona edizione di Yare, l’appuntamento business internazionale dedicato all’aftersales e al refit nel settore dei superyacht

22 febbraio 2019 | di Giuseppe Orrù
Un'immagine di Yare 2018
Un'immagine di Yare 2018

Viareggio è pronta ad ospitare la nona edizione di Yare, acronimo che sta per Yachting Aftersales and Refit Experience, l’appuntamento business internazionale dedicato all’aftersales e al refit nel settore dei superyacht, in programma da mercoledì 20 a sabato 23 marzo.

La città toscana è infatti il cuore di uno dei più importanti distretti nautici al mondo, con 13 brand costruttori e circa 700 imprese rappresentative dei 5 sotto-settori del comparto nautico (cantieristica, refit, fornitura, servizi a terra, servizi a mare). La punta di diamante di una regione dove la filiera della nautica è quasi esclusivamente orientata al settore superyacht con 4 mila imprese nautiche (di cui 3 mila legate allo yachting), circa 18 mila addetti diretti, 70 specializzazioni (tra produzione e servizi) e 2 miliardi di euro di fatturato.

Per quattro giorni, Yare ospiterà 100 comandanti di superyacht (con un crescente numero di partecipanti al timone di unità sopra i 60 metri di lunghezza), in prevalenza provenienti dall’estero, che si incontreranno per appuntamenti B2B con altrettante imprese italiane e straniere dell’aftersales e del refit.

Nell’ambito dell’evento sono stati organizzati anche una serie di workshop di informazione e discussione su novità e trend di allargamento del mercato. E’ il caso del “The Superyacht Captains’ Forum”, organizzato da The Superyacht Group, media partner internazionale di Yare, meeting annuale che coinvolge circa 500 addetti ai lavori e che approfondisce stato del settore, dinamiche e prospettive future analizzando e confrontando numeri e dati da un punto di vista internazionale.

I comandanti visitano il distretto nautico di Viareggio

I comandanti visitano il distretto nautico di Viareggio

Yare si avvale inoltre di un database di comandanti che rinnova, ad ogni edizione, il format “Meet the Captain”, un’opportunità unica d’incontro per affrontare argomenti su cui i comandanti possano avere necessità di consulenza e utile ai cantieri e alle aziende del refit e del post vendita per riconoscere l’evoluzione del mercato in base ai feedback di chi opera con yacht e rappresenta gli armatori in prevalenza privati. Sono previsti, come di consueto, anche workshop a partecipazione limitata, su argomenti specifici d’interesse per il mercato refit.

Il format Yare si conferma unico al mondo non solo per l’importante presenza di comandanti ma anche per il livello di eccellenza rappresentato dalle aziende partecipanti: l’innovazione tecnologica della App dedicata e gli investimenti effettuati dall’organizzazione, consentono oggi di realizzare incontri B2B tra comandanti e aziende, che mirano a far incontrare domanda e offerta in modo ottimale.

Yare è organizzato e promosso da Navigo, centro servizi per l’innovazione e lo sviluppo della nautica con il supporto del Distretto della Nautica e della Portualità Toscana ed è patrocinato da SYBAss, associazione internazionale di aziende costruttrici di superyacht, oltre che da partner e sponsor importanti. Oltre agli appuntamenti di lavoro e al tour nel distretto nautico, i comandanti e le aziende presenti avranno l’occasione di godere di un programma ricco di appuntamenti, visite e attività leisure che coinvolgono il distretto produttivo, la città di Viareggio e altri Comuni della Toscana.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

SPECIALE NAUTICO – Marina di Loano al Genoa Boat Show

  • 8 ottobre 2012

Anche Marina di Loano al Salone Nautico di Genova: quest’anno, nonostante l’annus horribilis della nautica da diporto, con crolli generalizzati di posti barca stanziali e transiti, il porticciolo turistico ligure ha conosciuto un incremento del 400% dei transiti estivi

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione