QUIZ di superstizioni, leggende e credenze marinare – perché portare fiori recisi in barca porta male?

Ormai la nostra rubrica sui “quiz” per testare la vostra cultura marinara è diventata un cult! Dopo le prime quattordici domande, sul perché il verde in barca porti sfortuna, sul divieto di fischiare a bordo,  sul divieto di accendere una sigaretta da una candela, sul perchè i marinai di un tempo portavano un orecchino, sul perchè i marinai si tatuavano una rondine,  perché la bandiera dei pirati si chiama “Jolly Roger” , perchè si usa spaccare una bottiglia di champagne per varare una barcaperchè è meglio non salpare di venerdì,perché un tempo le navi avevano una moneta d’oro sotto l’albero, perchè su una barca frances enon bisogna mai pronunciare la parola “coniglio”, sul perchè il Golfo del Tigullio è chiamato “Golfo dei Nesci”, sul perchè si dice che porti male cambiare il nome di una barca, sul perchè I pirati portavano un pappagallo sula spalla, perchè un tempo la prua delle imbarcazioni era ornata dalla scultura di una donna, ecco il quesito della settimana!

 

Perchè portare fiori recisi in barca porta sfortuna?

 

Scriveteci – come sempre – le vostre risposte, commentando l’articolo: venerdì prossimo pubblicheremo sia quelle di chi risponderà correttamente (anche se è difficile trovare versioni univoche nell’ambito delle leggende marinare) che quelle più “fantasiose”!

 

Francesca Pradelli

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Giulia ha detto:

    Perchè i fiori si portano ai morti e quindi portare fiori significa che c’è (o ci potrebbe essere) un morto a bordo. Per lo stesso motivo, a Genova almeno, c’è la superstione che non si portano fiori recisi ai malati.

  2. Marika ha detto:

    Forse perché l’acqua di mare rovina i fiori?

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione