L’ACCESSORIO DELLA SETTIMANA – Exturn / Marinno

Exturn è uno speciale bow thruster esterno che vi fornirà tutti i vantaggi dell'elica prodiera di manovra senza dover forare trasversalmente lo scafo, operazione costosa in termini di denaro e spazio

12 Dicembre 2012 | di Redazione Liguria Nautica

In condizioni meteo proibitive le manovre in porto, anche per i più esperti, possono diventare un problema. Se possedete una barca dalla dimensioni importanti diamo per scontato che abbiate un bow thruster: ma l’elica di prua non è solo appannaggio di imbarcazioni sopra a una certa metratura. Ideale per l’installazione in retrofit, Marinno ha creato Exturn, un’innovativa elica di manovra che si adatta a scafi (sia a vela che a motore) dai 6 ai 20 metri di lunghezza.

 

Per montare Exturn non dovrete forare lo scafo trasversamente (perdendo spazio prezioso sottocoperta e aumentando l’attrito in navigazione, a causa delle turbolenze che si vanno a creare nella cavità in cui è alloggiata l’elica) come richiedono i sistemi tradizionali, perché si tratta di un bow thruster esterno.

 

L’elica è inserita in un corpo di alluminio dalla forma allungata e idrodinamica: il montaggio del sistema richiede non più di 8 ore, a voi starà soltanto scegliere quale dei sei diversi livelli di potenza del dispositivo faccia al caso vostro, sulla base delle dimensioni, la forma e il peso dello scafo.

[nggallery id=245] Da sinistra a destra: 1. Un’altra immagine dell’Exturn; 2. Il joystick con il quale potrete comandare il dispositivo; 3. Exturn montato sotto la prua di un Bavaria 42. Nel caso di barche a vela, l’attrito in navigazione al dislocamento è minimo, data la forma idrodinamica del corpo in cui è alloggiata l’elica. Considerate inoltre che il sistema tradizionale, con foro trasversale nello scafo, presenta comunque un alto coefficiente d’attrito; 4. Exturn installato a prua di un Crownline 250: su una barca a motore, viene alloggiato in modo tale da uscire dall’acqua non appena si raggiunga la planata.


L’installazione avviene tramite un tubo filettato progettato per sopportare la spinta dell’elica e tramite il quale passano i cavi elettrici di alimentazione. Viene inoltre venduto dotato di una guarnizione speciale che sigilla ermeticamente il buco praticato nello scafo. Nel kit di installazione viene anche fornito un adattatore di gomma per rendere l’elica più idrodinamica e eliminare il rischio di incocciarsi nelle cime.

 

Produttore: www.marinno.com

Distributore per l’Italia: www.indemar.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

7 commenti

  1. Bruno Vari ha detto:

    Vorrei applicarla su una vecchia Alpa A42, vorrei bettagli tecnici, dimensioni e prezzo, Potenza, batterie necessarie… Altro. Grazie per la risposta

  2. giancarlo ha detto:

    Vorrei sapere il
    Prezzo grazie

  3. Giovanni Stefano Menichelli ha detto:

    Buongiorno avrei bisogno di conoscere maggiori dettagli sulla Vs. elica di prua sd impatto zero.

  4. Parisi Leonardo ha detto:

    Voglio sapere come si fa ad acquistare.

  5. Eugenio ha detto:

    E’ efficace anche in barche a vela con l’intera chiglia piombata, come l’Halberg Rassy?
    Quanto costa quello adatto ad un HR 38?

  6. Giampietro ha detto:

    Desidererei conoscere il prezzo del prodotto exturn per barca 10 metri

    Grazie

  7. stevern ha detto:

    Vi ho fatto un pò di promozione sul mio blog dopo che vi avevo incontrato al Salone di Genova ed avevo in quell’occasione apprezzato ilvostro commento/spiegazione. Dal punto di vista marketing rinnovo il mio commento: E’ sicuramente una buona alternativa alle altre sistemazioni di Bow truster , tuttavia essendo una nuova offerta sul mercato dovreste essere competitivi anche nel prezzo. La cosa che favorisce una eventuale scelta orientata a vostro favore , sarebbe la riduzione dei costi di installazione, ma il costo dell’oggetto è uguale ai casi offerti dagli altri Brands. Se fosse così più a buon mercato avreste davanti un sicuro successo, altrimenti le resistenze fatte da motivazioni diverse prevarrebbero e vi farebbero perdere clienti. Pensateci! Rimango a vostra disposizione per ulteriori commenti di questa natura. Pn ogni caso il prodotto è una buona proposta! P.V.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione