Azionare il dissalatore dalla plancia? Ecco la soluzione di Schenker e Raymarine

Schenker e Raymarine insieme per soddisfare le richieste dei diportisti: ecco il dissalatore che si aziona dalla plancia

31 ottobre 2017 | di Gregorio Ferrari
Schenker e Raymarine inventano il dissalatore che si controlla dalla plancia di comando
Schenker e Raymarine inventano il dissalatore che si controlla dalla plancia di comando

Schenker e Raymarine hanno studiato un sistema per collegare i dissalatori alla plancia, così da attivarli in tutta comodità senza doversi muovere ogni volta. L‘obiettivo è quello di integrare e semplificare l’uso di tutti gli apparati installati a bordo delle imbarcazioni. Le due aziende hanno infatti realizzato in partnership un’interfaccia di collegamento per gestire direttamente le funzioni dei dissalatori Schenker dai nuovissimi monitor multifunzione Axiom Raymarine.

Nasce quindi una collaborazione tecnica tra due società all’avanguardia nei rispettivi settori: Raymarine per le strumentazioni elettroniche di bordo e Schenker Watermakers, leader nell’ambito dei dissalatori a recupero di energia.

Focalizzando gli aspetti pratici, l’armatore avrà la possibilità di comandare le funzioni del dissalatore, che di solito viene collocato in sala macchine, comodamente seduto davanti alla strumentazione in plancia di comando.

L’interfaccia elettronica che mette in comunicazione i due apparati non è vincolata ai protocolli di comunicazione attualmente utilizzati in ambiente nautico. Questa peculiarità agevola la configurazione del sistema in modo semplice, veloce, snello e favorisce l’implementazione di nuove funzioni.

Azionare il dissalatore dalla plancia? Ecco come con Raymarine e Schenker

Il comandante, operando direttamente sul touch-screen Axiom Raymarine, gestirà non solo l’attivazione e la disattivazione dell’impianto ma potrà intervenire anche su alcuni comandi essenziali come, ad esempio, la funzione di washing per il lavaggio dei circuiti interni del dissalatore. Nel prossimo futuro saranno poi implementate ulteriori funzionalità come l’attivazione automatica del dissalatore in base al livello minimo di scorta di acqua dolce, visualizzando tutte le informazioni ed i settaggi sul display multifunzione.

Il box di interfaccia di integrazione dei sistemi è un dispositivo commercializzato da Schenker Watermakers e rientra tra gli optional ordinabili a richiesta sugli impianti Schenker dotati di centralina digitale. L’interfaccia Raymarine-Schenker è già disponibile sul mercato.

Argomenti:

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Andrea Bergamini ha detto:

    Ovviamente i comandi da anni possono essere riportati in plancia, ma qui si parla di una funzionalita’ differente. Al momento Schenker e’ l’unica azienda di dissalatori che permette di gestire i suoi apparati dai monitor multifunzione Raymarine. Cosa ben diversa quindi.

  2. Paola ha detto:

    Perché non provate a chiedere a Dessalator da quanti anni lo fa? !
    Se non erro sull’Amel Super Maramu era già così negli anni ‘90 e il pannello di comando installato in cucina non era nemmeno optional.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione