Pronto a marzo il gigantesco capannone per il rimessaggio di Navaltecnosud

La società pugliese sta sviluppando per Fincantieri Infrastructure un capannone per il rimessaggio di un ponte che verrà posizionato sul Danubio

14 Febbraio 2020 | di Nicolò Scovazzi

Navaltecnosud, società pugliese specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti per la cantieristica navale, ha avviato un maestoso progetto per la realizzazione di un capannone adatto al rimessaggio, al cui interno verrà verniciato un ponte che verrà poi posizionato sul Danubio. 

La società, che ha deciso di svolgere i lavori in Romania, più precisamente a Braila, è un vero e proprio fiore all’occhiello del settore navale, producendo ed esportando molti dei propri manufatti in tutta Italia e all’estero. I principali prodotti realizzati da Navaltecnosud sono i cavalletti, destinati al sostegno delle barche, famosi per la loro facilità di utilizzo e per la loro praticità.

Il nuovo progetto, commissionato da Fincantieri Infrastructure, prevede la creazione di una struttura, con copertura interamente in PVC, di 2.960 metri quadri ed una capienza di 26.680 metri cubi. Le dimensioni sono davvero stupefacenti: il nuovo capannone sarà infatti lungo ben 80 metri, largo 46 e alto 8.

L’imponente struttura, che verrà ultimata entro la fine di marzo, verrà utilizzata dal grande polo industriale e tecnologico che si è sviluppato nella cittadina romena. Grazie a questa commissione, l’azienda di Bari amplia così la gamma dei servizi offerti e introduce la progettazione di opere in grande scala, come aveva già fatto in precedenza con la stiva porta barche certificata CE,  che gli ha permesso di affacciarsi su un mercato sempre in crescita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione