Melges 32, Dragoni e Dinghy Classici.

La vela per tutti i gusti in Liguria

29 Marzo 2010 | di Redazione Liguria Nautica

dragoni in regata a sanremoSi è conclusa ieri a Lerici la prima tappa dell’Audi Melges 32 Sailing Series. Sedici imbarcazioni si sono date battaglia in 7 prove a partire da venerdì, ed è subito venuto fuori lo strapotere di “Fantasticaa” del team di Lanfranco Cirillo. Il tattico Michele Paoletti ha lavorato alla perfezione, mettendo la prua davanti a tutti in ben 4 manches. Il distacco finale dagli avversari (seppur di altissimo livello) è nettissimo, anche perché “Fantasticaa” pare avere una marcia in più, grazie alle regolazioni affidate a due maestri come Dede De Luca e Stefano Rizzi e a vele che, dopo due anni di evoluzione, hanno raggiunto performances di altissima qualità. Ecco la classifica:

 

1.FANTASTICAA (Cirillo / Paoletti): 1,1,5,1,1,6,2. tot. 11 punti
2. RUSH DILETTA (Mocchegiani / M.Ivaldi): 3,4,9,3,7,2,5. tot. 24 punti
3. CALVI NETWORK (Alberini / G.Benussi): 4,2,1,7,4,11,10. tot. 28 punti
4. BRONTOLO (Pacinotti / D.Cassinari): 11,5,6,9,2,5,1. tot. 28 punti
5. B-LIN SAILING.COM (Lalli / Bressani): 2,3,3,12,6,4,12. tot. 30 punti.

 

 Da segnalare la buona prestazione del Melges 32 “Torpyone” di Edoardo Lupi (Varazze CN), che ha chiuso in decima posizione, ma il cui vero valore è ancora tutto da dimostrare.

 

 

L’Internazionale d’Italia riservata ai Dragoni, valida anche come Campionato Nazionale di classe. Un successo senza pari: 57 compagini al via in rappresentanza di ben 17 paesi (tra cui Germania, Irlanda, Lituania, Russa, Ucraina e molti altri) si sono sfidate in quattro prove mozzafiato a partire da venerdì, sotto l’egida organizzatrice dello Yacht Club Sanremo. Vento forte e onda formata hanno reso la competizione ancor più frizzante. In Italia il Dragone è una classe in fase di crescita, ma all’estero gode di una larga diffusione: non bisogna sorprendersi se è tanta la strada che separa gli equipaggi nostrani da quelli stranieri. Vittoria per l’equipaggio capitanato dall’ucraino Igor Sidorov, seguito dal compatriota Sergej Pugatchov. Il bronzo è stato conquistato dall’irlandese Olaf Sorensen. Quindicesimi i primi degli italiani, Paolo Manzoni, Albino Fravezzi e Filippo Domenicali (LNI Milano), che hanno guidato la riscossa italiana grazie ad una emozionante vittoria nell’ultima prova (svoltasi sabato, domenica la bonaccia ha impedito lo svolgimento di gare). Buona la prestazione del trio targato Yacht Club Italiano composto da Alberto Marconi, Michele Mortola e Giorgio Allaria, che si è aggiudicato la quinta posizione nel Campionato Italiano, davanti al trio Rainisio-Parodi-Lagorio (YC Porto Maurizio), sesto finale. Il Presidente di classe Tonino Viretti (Segretario del Comitato Primazona) si è dovuto accontentare dell’undicesima posizione, assieme a Franco Lacqua e Antonio Guarino, regatando come portabandiera della LNI Sestri Ponente.

 

 

Il sodalizio tra il Circolo Nautico Ugo Costaguta e il Varazze Club Nautico ha magistralmente organizzato il 9° Trofeo Internazionale Dinghy Classico. La manifestazione ha avuto luogo nel weekend, e ha visto la partecipazione di 32 imbarcazioni provenienti da tutta Italia. Sabato il Comitato di Regata ha portato a termine 3 prove molto combattute, caratterizzate dal vento da est di circa 5-6 metri di intensità, mentre domenica è stato possibile effettuare una sola manche. La vittoria finale è andata al siciliano Marcello Coppola (Club Canottieri Roggero di Lauria), seguito da Italo Bertacca (CV Artiglio) e da Uberto Capannoli (CV San Vincenzo). Archiviato il discorso podio, bene i liguri in gara. Il portacolori del Varazze CN Paolo Vitetta ha concluso in quarta posizione, vincendo l’ultima prova e piazzandosi ad un solo punto dal bronzo. Luigi Gilli (CN Rapallo) ha terminato al quinto posto, una piazza avanti a Vincenzo Penagini, in forza allo Yacht Club Italiano. Gli altri liguri in gara:

11. Filippo Jannello (CV Santa Margherita)

19. Filippo De Marte (CN Ugo Costaguta)

20. Attilio Carmagnani (YCI).

22. Fabio Mangione (CN Rapallo)

26. Flavio Lorenzi (CN Ugo Costaguta).

30 Marco Giudici (CV Santa Margherita)

31. Francesco Damonte (CV Cogoleto)

32. Giulio Alati (CV Santa Margherita).

 

Eugenio Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Vela

I Dinghy a Portofino per il Bombola d'Oro

  • 21 Maggio 2015

Sono ben 85 i dinghy iscritti: tra di essi Filippo Jannello, vincitore dell’edizione 2014 del Trofeo SIAD, Vittorio D’Albertas Campione Italiano in carica, Italo Bertacca detentore del titolo nei dinghy Classici

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione