Franck Cammas: il piede è salvo ma saluta le Olimpiadi

Sospiro di sollievo per il velista francese Franck Cammas: il piede è salvo ma deve dire addio alle olimpiadi in Nacra 17

3 Dicembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Sospiro di sollievo per la comunità velica internazionale e per quella francese in particolare: il piede di Franck Cammas è salvo, il rischio di perderlo, da quanto diffuso in un comunicato da Groupama Team France, non è stato evidenziato. Per Franck Cammas si tratta quindi di un bruttissimo incidente il cui unico esito, comunque grave, è la frattura scomposta a tibia e perone.

La dinamica dell’incidente a Franck Cammas

Cammas si stava allenando nella Baia di Quiberon a bordo del catamarano GC32, utilizzato da Team FRance per la preparazione in vista dell’America’s Cup. In fase di pre-partenza, il catamarano ha accellerato violentemente salendo sui foils, lo skipper francese ha perso l’equilibrio finendo fuoribordo, uno dei timoni ha travolto la sua gamba destra provocandogli la fattura e una profonda ferita al piede. A 20 nodi di velocità, l’esito del contatto tra il timone in carbonio e la gamba poteva essere devastante.

Il velista francese inizierà la sua riabilitazione a gennaio 2016 e riprenderà non appena possibile gli allenamenti con Team France in vista della partecipazione all’America’s Cup delle Bermuda nel 2017. Quello che certamente Franck Cammas perderà è la sua partecipazione olimpica: a febbraio doveva partecipare al Mondiale Nacra 17 per giocarsi le sue possibilità di qualificazione in coppia con Sophie de Turckheim contro i connazionali Besson-Riou, a l’appuntamento è ovviamente insostenibile per Cammas che a quella data avrà iniziato da poche settimane una riabilitazione che si annuncia comunque molto lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione