Mr. Kiteloop è malato di cancro

Il campione olandese di kitesurf Ruben Lenten nel mese di agosto mentre si trovava in California ha scoperto di avere un linfoma tra il cuore e i polmoni. Lui stesso ha dato la notizia ai suoi fan sul suo profilo Facebook

1 Settembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Lo scorso 26 agosto alle ore 9,26 del mattino il campione del mondo di kitesurf Ruben Lenten ha scritto questo post sul suo profilo ufficiale di Facebook: “Cari fratelli sorelle da tutto il mondo, ho alcune brutte notizie da condividere con voi e ancora io stesso non riesco a crederci. Ho il cancro. Non riesco a esprimere quello che sento rivelandovi questo”. Pochi secondi dopo la triste notizia ha fatto subito il giro del pianeta lasciando attonito e incredulo il mondo del kitesurf di cui questo ragazzo olandese è uno dei massimi interpreti.

La scoperta in un ospedale californiano
Nel lungo messaggio ai suoi fan Lenten spiega come ha scoperto di avere questa grave malattia. Si trovava con la sua ragazza Nikki in California (Stati Uniti) nella zona di Los Angeles con l’intenzione di passare qualche settimana con vecchi e nuovi amici e trovare l’ispirazione per nuove avventure in cui lanciarsi. Durante il soggiorno l’atleta olandese ha cominciato ad avvertire un forte dolore al petto e alla gola che incrementava con il passare dei giorni, fino a convincerlo a fare un check up presso St. Louise Hospital di Gilroy. Qui dopo essersi sottoposto a una serie di esami specifici, Lenten ha ricevuto la triste notizia dai medici che gli hanno individuato una massa scura di 9×9 centimetri tra il cuore e i polmoni poi confermata essere dal team di oncologi un linfoma.

Spese mediche: parte crowfunding on line
Attualmente Lenten è ricoverato presso lo Stanford Hospital per approfondire il tipo di cancro e il suo grado di aggressività, anche se per il momento i medici gli hanno assicurato che non ha intaccato altre parti del corpo. Gli amici hanno realizzato una raccolta fondi per le cure che dovrà sostenere: ecco il link per chi volesse contribuire www.youcaring.com/ruben-lenten-419726.

Dal freestyle ai kiteloop: il re del kite estremo
Nato a Noordwijk, Olanda nel 1988, Ruben Lenten ha cominciato a praticare il kitesurf a 12 anni rivelandosi subito un fuoriclasse tanto che già quattro anni dopo ha partecipato al circuito mondiale PKRA nella disciplina del freestyle.

Ciò che però lo ha fatto conoscere al mondo intero sno i suoi kiteloop, una manovra estrema che permette al kite di esprimere la massima potenza durante i salti e rimanere in aria per centinaia di metri. A questa disciplina spettacolare è stata dedicata anche una competizione, il King of the air Red Bull di cui Lenten, da quest’anno atleta del team Best Kiteboarding, è sempre stato uno dei più apprezzati protagonisti, tanto da essere soprannominato Mr. Kiteloop.

Oggi questo campione sta vivendo un momento difficile e oltre al coraggio e la determinazione di cui ha già dato ampia dimostrazione di possedere, ha bisogno del sostegno di tutti gli appassionati. Forza Ruben!

David Ingiosi

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

La FederVela francese dice SI al kitesurf: parla il Presidente dell’Associazione Internazionale Kiteboarding

  • 12 Gennaio 2017

Il Ministero dello Sport francese ha assegnato la delegazione per il kiteboard alla Federazione Nazionale di Vela. Un cambio di direzione epocale nel Paese che al kitesurf ha dato i natali ma che per 18 anni ne aveva affidato la gestione alla Federazione Volo Libero e non era riconosciuto come disciplina velica. Il commento di Mirco Babini, Presidente dell'Associazione Internazionale Kiteboarding.

Surf, Kite e Windsurf

NeilPryde annuncia il primo kite one design da regata

Il famoso brand statunitense ha lanciato il Convertible Kite Racing (CR:X), primo modello al mondo di attrezzatura da kite one design dedicata agli appassionati della disciplina Race e in lizza per le future Olimpiadi.

Surf, Kite e Windsurf

Itinerari kitesurf: Cumbuco e le lagune brasiliane

  • Foto
  • 19 Dicembre 2016

Gli Alisei costanti che soffiano tra i 18 e 25 nodi per 10 mesi l'anno rendono questo villaggio di pescatori situato lungo la costa nord-orientale del Brasile un vero paradiso per gli appassionati di kitesurf.

Vela

Lewis Crathern: dal coma al salto record

  • Foto
  • 12 Dicembre 2016

Lo scorso 22 novembre il kiteboarder britannico ha segnato il nuovo record inglese di salto raggiungendo un’altezza di 22,30 metri. Un exploit formidabile per questo ragazzo di 31 anni che nove mesi ha rischiato di morire durante il Red Bull King of the Air, in Sud Africa.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione