Regata Notturna di Santa: divertimento nel Tigullio

Tredici partecipanti nell'ambito della "notturna" di Santa Margherita: i dinghisti non perdono occasione di sfidarsi anche nelle ore piccole

15 Agosto 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Il Golfo del Tigullio, al calar del sole, conserva tutto il suo fascino: sia paesaggistico, che velico. Si sono presentati in 13 alla Regata Notturna organizzata dal Circolo Velico Santa Margherita, riservata ai Dinghy 12 piedi: nell’ambito di manifestazioni di questo genere, il numero di partecipanti è da considerarsi di tutto rispetto. I dinghisti, è noto, non si fanno mancare niente, e la possibilità di fare due bordi al chiaro di luna è quanto mai allettante.

Sabato sera, i concorrenti sono stati trainati da Santa fino alla boa antistante Portofino: da lì è partita, intorno alle 9.15, la regata. Obbligatori, naturalmente, i giubbottini salvagente e i faretti sul picco, per essere visibili di notte.

All’inizio i partecipanti sono stati sospinti da una brezzolina che spirava da Portofino, andata scemando e costringendo i timonier a scelte tattiche coraggiose, soprattutto nel tratto di mare antistante al Covo di Nord-Est. Alla fine, verso le 11, la regata si è conclusa davanti a Santa dove al Circolo Velico le trofie hanno saziato i vincitori e consolato gli sconfitti, sempre nel clima di bonaria allegria tipico della classe Dinghy.

Primo a tagliare il traguardo, “Canarino Feroce” del sammargheritese Aldo Samele Acquaviva, che si è aggiudicato quindi la regata. Alle sue spalle Eugenio Spinolo (LNI Sestri Levante) a bordo di “Pannocchia”, mentre terza, e prima femmina, Francesca Lodigiani (CV Santa Margherita), segretario nazionale di classe, su “Baffina”. Ad un passo dal podio Luca Manzoni a bordo di “Oui je t’aime” e quinto Fabio Pardelli su “Zoe”.

Presenti anche alcuni Dinghy classici: primo dei “legni”, sesto finale, Maurizio Manzoli (fratello del celebre Franco detto Ciccio, vincitore della Ostar), portacolori del Circolo Nautico Rapallo, a bordo di “Scignurìa”, storica barca di Tay De Negri. Secondo posto per “Toti” di Francesco Gandolfi.

 

Eugenio Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Nautica

Liguria Nautica in inglese. Live now!

  • 19 Giugno 2020

Online la versione internazionale di Liguria Nautica, dove tutti i giorni vengono pubblicate in inglese le principali le notizie dal mondo della nautica, con una attenzione particolare ai megayacht

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione