Finale da “brividi” per Soldini ed equipaggio. Ma a Londra Maserati è da record!

Soldini arriva Londra: dopo aver attraversato tre oceani in 36 giorni, 2 ore e 27 minuti, Maserati è da record!

22 febbraio 2018 | di Gregorio Ferrari
Soldini al timone di Maserati Multi 70
Soldini al timone di Maserati Multi 70

Finale da “brividi” per Soldini ed equipaggio. Ma a Londra Maserati è da record! (aggiornamento al 23/02/2018)

Dopo 36 giorni, 2 ore, 37 minuti e con 15.083 miglia sulla poppa è ufficialmente record per Giovanni Soldini ed il suo equipaggio, composto da Guido Broggi, Sébastien Audigane, Oliver Herrera Perez e Alex Pella. Un risultato importantissimo per questa squadra che ha viaggiato a 17,4 nodi di velocità affrontando venti poco favorevoli alla performance del trimarano e un finale “da brividi”, letteralmente, nella Manica, per il freddo che sta caratterizzando queste giornate.

”Siamo super felici – ha commentato lo skipper Soldini all’arrivo -ma anche stanchi, le ultime 48 ore sono state molto toste. Nella Manica di bolina con tanto vento, tanto mare e un freddo tremendo. Il record è andato benissimo, siamo molto contenti della nostra rotta. La parte più difficile è stata l’ultima: con condizioni meteo più favorevoli in Atlantico avremmo potuto guadagnare altri 3 o 4 giorni, ma va bene così. Anzi non poteva andare meglio, tecnicamente la barca è perfetta. Dall’ultimo cantiere, abbiamo fatto 19.000 miglia ed è tutto a posto, sicuramente c’è il lavoro di preparazione di Guido e del team. Un ottimo equipaggio”.

A bordo di Maserati Multi70 il team ha impiegato quasi 6 giorni in meno di Gitana 13, il maxi catamarano di 100 piedi che nel 2008 aveva concluso il giro in 41 giorni.

 

Soldini verso Londra: dopo aver attraversato tre oceani, attenzione al vento e al gelo della Manica (aggiornamento al 22/02/2018)

Il 18 gennaio Maserati Multi70 è salpato da Hong Kong con a bordo Giovanni Soldini e gli altri cinque membri dell’equipaggio. E’ passato più di un mese e finalmente Maserati è giunto nella Manica e si trova ora a circa 200 miglia da Londra (sulle 13000 iniziali). Queste miglia saranno molto dure per il team, che avrà il vento in prua per gran parte del tempo e dovrà affrontare temperature molto rigide.

Nonostante la risalita dell’Atlantico non sia stata propiziata da condizioni ideali, l’equipaggio di Maserati ha ancora oltre 1500 miglia di vantaggio sul record precedente del catamarano Gitana 13. Ma il viaggio di Soldini e del suo team non si può considerare concluso, soprattutto viste le previsioni meteo per le prossime ore. Vento da est e temperature bassissime accompagneranno le ultime miglia del trimarano e questo significa che Maserati dovrà bolinare per tutto il canale, con un vento medio-leggero.

“Dobbiamo cercare di andare il più velocemente possibile -ha spiegato Giovanni Soldiniperché più tardi arriveremo, più vento prenderemo ma, nello stesso tempo, bisogna risparmiare il materiale e la barca che soffrono di più di bolina. La strategia è di navigare sotto costa, in modo da prendere meno mare e meno corrente. Poi bisognerà gestire bene le correnti della Manica. Nei prossimi giorni sono previsti coefficienti di marea alti e quindi correnti forti. Paradossalmente -ha sottolineato lo skipper di Maserati- è peggio avere la corrente a favore e il vento contro perché genera un mare molto ripido e pericoloso. Bisognerà stare molto attenti”.

Nonostante la bolina non sia l’andatura in cui Maserati esprime il suo massimo potenziale, il team sta continuando ad incrementare il suo vantaggio. All’ultimo aggiornamento i dati mostravano un gap di circa 1550 miglia in favore del trimarano, con un recupero di 100 miglia negli ultimi 3 giorni.

 

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione