Torna la 20 Miglia Downwind in Adriatico

Tra ottobre e novembre l'associazione velica Tiliaventum organizza un downwind di 20 miglia con partenza da Grado e arrivo a Lignano Sabbiadoro. L'evento è a numero chiuso e con partenza a chiamata.

28 Ottobre 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Una buona notizia per i kiter amanti del downwind. A fine ottobre 2016 torna la 20 Miglia Downwind, evento alla sua seconda edizione organizzato in Alto Adriatico e precisamente da Grado (Go) a Lignano Sabbiadoro (Ud). Quest’anno la manifestazione, organizzata come sempre dall’associazione velica Tiliaventum, è a numero chiuso e si svolge su chiamata per i giorni 28-31 ottobre e 4-14 novembre, al fine di individuare la giornata giusta e permettere alla flotta di partecipanti di sfruttare al meglio la Bora.

Al lasco lungo costa tra le oasi lagunari

Il percorso della 20 Miglia Downwind, alla quale partecipano rider da tutta Italia, ma anche da Austria e Slovenia, è il più lungo d’Europa e dopo la partenza da Grado si snoda lungo la splendida oasi lagunare di Grado e Marano e le città di mare friulane per arrivare a Lignano Sabbiadoro con atterraggio a Pineta, in prossimità di Piazzale d’Olivo.

Il punto di ritrovo per i partecipanti la mattina della gara sarà a Lignano nella zona di piazzale d’Olivo, quindi avverrà il passaggio con autobus fino a Grado per la partenza della veleggiata prevista nella metà mattina. In spiaggia saranno presenti mezzi di assistenza in mare e personale dell’associazione Tiliaventum che munito di kite farà da guida durante la navigazione. Al termine della manifestazione seguiranno un gustoso rinfresco, bicchierate e beach party.

L’evento è a numero chiuso. Prenotatevi!

Ulteriori informazioni e le modalità di partecipazione all’evento possono essere trovate nella pagina Facebook La20 Miglia Downwind, sul sito www.tiliaventum.com (dove nella sezione download è possibile scaricare il modulo di partecipazione), oppure contattando direttamente il referente Daniele Passoni 3398281513, email tiliaventum@gmail.com.

David Ingiosi

 

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

La FederVela francese dice SI al kitesurf: parla il Presidente dell’Associazione Internazionale Kiteboarding

  • 12 Gennaio 2017

Il Ministero dello Sport francese ha assegnato la delegazione per il kiteboard alla Federazione Nazionale di Vela. Un cambio di direzione epocale nel Paese che al kitesurf ha dato i natali ma che per 18 anni ne aveva affidato la gestione alla Federazione Volo Libero e non era riconosciuto come disciplina velica. Il commento di Mirco Babini, Presidente dell'Associazione Internazionale Kiteboarding.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione