Vendée Globe: in tre provano la fuga

Il terzetto prova a tirare la fuga e dietro gli inseguitori fanno fatica a tenere il ritmo: in quarta posizione Vincent Riou accusa già quasi 25 miglia di ritardo, ma i giochi potrebbero presto essere riaperti da una certa instabilità del vento prevista per le prossime ore

8 Novembre 2016 | di Redazione Liguria Nautica

E’ un Vendée Globe dai ritmi forsennati quello a cui stiamo assistendo in queste prime 48 ore di regata. La testa della flotta sta per superare già la parte finale delle coste portoghesi, con medie di velocità elevatissime soprattutto per il trio di testa composto da Jean Pierre Dick, Alex Thomson e Armel Le Cleac’h.

Il terzetto prova a tirare la fuga e dietro gli inseguitori fanno fatica a tenere il ritmo: in quarta posizione Vincent Riou accusa già quasi 25 miglia di ritardo, ma i giochi potrebbero presto essere riaperti da una certa instabilità del vento prevista per le prossime ore.

Tutti gli appassionati sono in attesa di vedere cosa saranno in grado di fare gli IMOCA di ultima generazione dotati di foils. A parte l’esperto trio di testa, Josse su Edmond de Rothschild e Lagraviere su Safran sono momentaneamente più attardati mentre si segnala un Vincent Riou in grande spolvero che nonostante una barca di penultima generazione senza foils sta cercando di limitare i danni e resta abbastanza vicino ai leaders.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione