Su Msc Virtuosa il primo barista umanoide al mondo

MSC Crociere ha rivelato i dettagli del futuristico MSC Starship Club con Rob, il primo barman umanoide al mondo su una nave da crociera, MSC Virtuosa

17 Febbraio 2021 | di Giuseppe Orrù
Rob è il primo barista umanoide al mondo su una nave da crociera
Rob al lavoro nell'MSC Starship Club

Si chiama Rob il primo barista umanoide al mondo che dal 16 aprile prenderà servizio su una nave da crociera, MSC Virtuosa, la nuova ammiraglia di MSC Crociere.

Per incontrarlo, e farsi servire un cocktail, basterà recarsi all’MSC Starship Club, un’esclusiva area della nave che coniuga bar e intrattenimento, ispirandosi all’idea dell’astronave del futuro di MSC Crociere, la MSC Starliner One, che ha in dotazione tecnologie all’avanguardia progettate per creare un’atmosfera futuristica.

I COCKTAIL DEL FUTURO DEL BARISTA UMANOIDE ROB

Un’esperienza unica che include ologrammi 3D, un art wall digitale e un tavolo interattivo da 12 posti che offrirà agli ospiti la possibilità di esplorare lo spazio con un tour galattico personalizzato. Qui Rob mescolerà e servirà i suoi cocktail d’autore, alcolici e analcolici, e tantissimi drink personalizzati, proprio come un bartender umano, intrattenendo gli ospiti con la sua voce e le sue espressioni umane per un’esperienza davvero coinvolgente. Le movenze e i comportamenti di Rob, insieme all’abbigliamento spaziale degli altri bartender inseriti in un ambiente circondato da tecnologia futuristica, renderanno l’MSC Starship Club un’attrazione adatta a tutte le età.

ROB, IL BARISTA UMANOIDE ARRIVATO DALLO SPAZIO

Gli ospiti potranno utilizzare delle cabine digitali verticali appositamente progettate all’interno dell’area per fare il loro ordine. Rob mostrerà poi tutte le sue abilità robotiche nel preparare i cocktail, versando, mescolando e decorando i drink. Non solo, Rob sarà in grado di servire una vasta gamma di cocktail e potrà interagire con i clienti in 8 lingue diverse (inglese, italiano, spagnolo, francese, tedesco, portoghese brasiliano, cinese e giapponese), in base alla lingua scelta dal passeggero al momento dell’ordine.

Rob ha anche una sua personalità che si evolve in base all’ambiente e all’atmosfera circostante. Il suo viso a Led può esprimere diverse espressioni e consentire agli ospiti di godersi la sua performance sorseggiando un buon cocktail. Sarà inoltre possibile visualizzare lo stato della preparazione del drink grazie ai monitor digitali all’interno dell’area e ad una striscia a Led posizionata sopra l’isola robotica, il tutto mentre si è immersi in un’esperienza spaziale.

COSA FARA’ IL BARISTA UMANOIDE?

Rob è il primo barista umanoide su una nave da crociera

Rob al lavoro

Rob ama interagire con gli esseri umani! Non è una fredda macchina ma un umanoide che può rapportarsi agli ospiti usando un linguaggio spiritoso e coinvolgente, assumendo diverse espressioni facciali e, se ispirato, mostrando i suoi passi di danza. Adora stare al centro dell’attenzione, raccontando a tutti quelli che lo circondano barzellette, indovinelli e curiosità spaziali.

Questo barman umanoide muove le braccia, il proprio corpo e la testa in modo molto naturale, dando l’impressione che sia un vero barista a preparare i cocktail, una caratteristica ingegneristica davvero unica. Le espressioni facciali e la voce sono state progettate per dare a Rob una personalità simile a quella umana.

Quando Rob non sarà impegnato a preparare i cocktail, potrà scansionare l’ambiente intorno a lui riconoscendo gli ospiti attraverso un sistema intelligente di riconoscimento dei movimenti umani posto sulla sua testa e sarà in grado di salutarli e coinvolgerli. Rob non sarà l’unico membro dell’equipaggio nell’MSC Starship Club. Anche i baristi “umani”, infatti, saranno sempre a disposizione degli ospiti.

LA NAVE PER LA CROCIERA NEL FUTURO

L’MSC Starship Club impiega le ultime tecnologie nell’ambito della robotica e del digitale per offrire un’esperienza di intrattenimento futuristica e coinvolgente, reinterpretando il concetto tradizionale di bar, per trasportare, letteralmente, gli ospiti in un altro mondo.

Ci sono voluti quasi 6 anni per portare a termine questo progetto, un’idea cui la compagnia crede molto e che l’ha portata a spingersi oltre i confini dell’immaginazione. Per raggiungere questo risultato MSC Crociere ha lavorato con i più grandi esperti di aziende specializzate in robotica e automazione, design di interni e soluzioni di intrattenimento, ed esperti di digitale per creare un luogo che ha come protagonista un robot umanoide.

MSC VIRTUOSA IN PARTENZA DA GENOVA

MSC Virtuosa è la nuova ammiraglia della compagnia ed entrerà in servizio il 16 aprile, partendo da Genova. Ogni nave di MSC Crociere è unica e MSC Virtuosa permetterà agli ospiti di vivere nuove esperienze, tra cui anche l’interazione con Rob. La nave sarà equipaggiata con tecnologie all’avanguardia e rispetterà i più alti standard ambientali.

Dopo aver completato alcune crociere di tre, quattro e cinque notti nel Mediterraneo, MSC Virtuosa opererà in Nord Europa a partire dall’estate 2021 con una serie di itinerari tra i fiordi norvegesi e le capitali baltiche.

 

Giuseppe Orrù

Msc Virtuosa è la nuova ammiraglia di Msc Crociere

MSC Virtuosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione